Come leccare la fica per farla venire

Leccare la vagina di una donna è sicuramente un’arte che deve assolutamente essere appresa per molti motivi. Innanzi tutto bisogna sapere che il 25% delle donne con cui sei stato non hanno avuto un orgasmo perché non le hai leccato la patata. Proprio questa percentuale infatti dimostra che una donna su 4 non viene se non le viene fatto sesso orale.

Ma in fondo non è una percentuale così alta no? Ma attenzione perché quasi la metà delle donne, secondo uno studio accreditato, non godono della tradizionale penetrazione se prima non vengono allietate dal cunnilingus.

In sostanza il sesso orale è il must have per far venire una ragazza, ma non basta semplicemente leccare alla cieca.

L’arte del cunnilingus

cunnilingus leccata di ficaMolte donne e tanti sessuologi hanno affermato che le donne raggiungono l’orgasmo con il cunnilingus, ma … mi rivolgo agli uomini, a voi piace il sesso orale? Vi piace quando ve lo leccano e ve lo succhiano? Tutti sarete pronti a rispondere in coro soddisfatti di sì, ma è bene sapere che il glande del pene vi fa godere così tanto quando viene stimolato oralmente perché ha ben 4000 terminazioni nervose che vi fanno provare piacere.

Secondo voi quanto piace alle donne se vi dico che il clitoride ha 8000 terminazioni nervose? È proprio lì la chiave di tutto: ad una donna piace se le viene stimolato il clitoride il doppio di quanto lo sia per il pene di un uomo. Ma, come già detto in precedenza non basta leccare casualmente per farle provare piacere.

Molte donne giudicano la virilità e l’arte amatoria del proprio partner per come sa leccarle la patata. Non importa che tu abbia un pene enorme se non sai come usarlo, e soprattutto non sai usare mani e bocca per farle provare un vero orgasmo.

La sua vagina bagnata sulla tua faccia mentre senti il suo respiro quasi spezzato e il suo corpo che si contorce delicatamente è uno spettacolo impareggiabile. Magari, quando viene così tanto da bagnarti tutta la barba e stringerti forte i capelli per il grande piacere che gli state regalando, sarà qualcosa di indimenticabile, che sicuramente vorrai farle riprovare più e più volte.

Far venire una donna con il cunnilingus è la cosa più eccitante che possa fare un uomo, e la donna fortunata se sperimenta questa gioia state certi che vorrà provarla di nuovo e sempre più spesso. Ecco perché bisogna conoscere le posizioni migliori per fare sesso orale e farla venire come non mai e soprattutto come muoversi quando la tua faccia è tra le sue cosce!

Le posizioni migliori per leccare la figa

Per fare del buon sesso, e in particolare sesso orale, bisogna stare comodi ma non troppo, dato che la priorità è sempre il piacere della donna. Quindi ora vediamo delle posizioni adatte a farla venire leccandogliela.

La posizione della fiammiferaia

Questa posizione del kamasutra vede la donna accovacciata, seduta su qualcosa di molto basso in modo da fare tenere le ginocchia piegate e le gambe aperte, lasciando al partner la visione del fuoco da accendere. Così, l’uomo sdraiato deve solo usare la lingua, ovvero il fiammifero, per accendere quel fuoco che non aspetta altro che ardere.

Posizione “chi cerca trova”

leccata di fica a pecorinaIn questa posizione erotica le deve immaginare di essere alla ricerca di ciò che le provoca così tanto piacere, quindi in piedi e rivolta leggermente in avanti con il busto, non riesce a vedere l’uomo dietro di lei che con la lingua, con le mani e con il viso cerca l’orgasmo di lei. In questa posizione potresti scoprire che anche la stimolazione dell’ano (anilingus o rimming) può essere un indizio per arrivare all’orgasmo che cerchi.

Posizione in ginocchio

Qui la virilità centra ben poco, dato che l’amore e la voglia di far godere è la cosa più virile che esista! Ecco perché in questa posizione i ruoli si ribaltano: lei in piedi come un uomo che sta per avere una fellatio e lui in ginocchio, per mettere la faccia tra le sue cosce e farle provare ciò che lei chiede con gentilezza, cioè il piacere. La donna, senza paura deve infilare le mani tra i capelli di lui, ed aiutarlo a capire cosa le piace davvero.

Posizione della scrivana

La rivisitazione della posizione dello scrivano, del kamasutra, prevede che la donna sia comodamente seduta con le gambe ben aperte, ma non è lei lo scrivano di cui stiamo parlando. L’uomo deve scrivere la pagina di orgasmo, usando la sua lingua come la punta di uno stilo.

La posizione del ponte che trema

La donna sarà in una posizione precaria, ecco perché è la posizione adatta a chi è giovane, particolarmente atletico e pronto a sperimentare. Fare il ponte non è una cosa così difficile ma sarà difficile tenere la posizione quando l’uomo, leccandovi il clitoride vi farà iniziare a volare verso il piacere e con il raggiungimento dell’orgasmo diventerete un ponte che trema di piacere, fino a quando non cadrete inesorabilmente nel momento del godimento massimo.

La classica posizione del 69

Questa posizione molti la conoscono ma resta la più eccitante del sesso orale: ti permettere di dare e avere piacere contemporaneamente. A differenza della posizione classica, questa prevede che entrambi i partner sia sdraiati su un fianco ma con il sesso dell’altro pronto per ricevere sesso orale. In questo modo non solo l’uomo potrà eseguire il cunnilingus alla partner, ma potrà ricevere anche una bellissima fellatio.

La passeggiata a cavallo

cunnilingus passeggiata a cavalloQuesta è tra le più amate per le donne, e gli uomini godono di un ottimo panorama. La donna deve salire in sella sulla bocca di lui, pronta a incitarla per correre veloce verso l’orgasmo. La bellezza di questa posizione sta nel fatto che la donna può ondeggiare avanti e indietro, come in una cavalcata, per far capire dove e cosa vuole.

Ma ora, dopo aver capito la vasta scelta di posizioni è ora di agire e capire come leccarle la figa per farla venire con alcune tecniche e consigli utili.

Tecniche di leccata di fica

Per leccare bene ci sono tantissimi trucchi e consigli ma il primo in assoluto è che ogni donna è diversa e c’è chi ama la stimolazione vaginale contemporanea, chi ama la stimolazione anale e chi invece vuole solo che sia stimolato con la lingua il clitoride.

In generale però ci sono alcune tecniche che possono tornare utili come ad esempio utilizzare ciò che si ha a disposizione: la barba o il pizzetto possono tornare utili dato che possono accarezzare dolcemente il resto della vagina mentre lecchi il clitoride e possono regalare quelle sensazioni in più che fanno la differenza.

Un altro mezzo che può essere utilizzato è il naso, può sembrare strano ma non bisogna farsi intimidire ma solo sperimentare e capire ciò che piace alla tua donna. Proprio per questo il miglior modo per fare bene quando si è alle prime armi è chiedere; bisogna avere un rapporto molto confidenziale per fare sesso orale e per questo non deve esserci imbarazzo nel chiedere cosa le piace anzi, l’obiettivo è farla godere, quindi ogni domanda è un passo in più verso il godimento per lei e la pratica per te.

Altro punto a favore del sesso orale è che se usi la bocca, le mani non vanno di certo in vacanza. Se sei preso a leccarle il clitoride perché non stimolarle anche la vagina o accarezzarle il seno? Ascolta il suo respiro e fidati che se lo stai facendo bene, te ne accorgerai.

Attenzione a non concentrarti troppo sul clitoride! Certo, quello è il punto dove la maggior parte delle donne sentono maggiore piacere, ma se hai un così bello spettacolo sotto al naso, nel vero senso della parola, leccale la vagina, tutta, soprattutto se l’obiettivo è farla venire.

Utilizzare la lingua significa utilizzarla tutta, sia la punta che il resto per giocare con i movimenti e la direzione e lasciati trasportare dalle sue mani. Se sei stanco poi, non mollare tutto e gettare la spugna, riprenditi un po’ ma senza dimenticarti di lei, continua ad utilizzare le dita per tenere accesa la fiamma e non appena sei pronto continua a leccarla.

Infine ricordati che un vibratore o un dildo non sono solo amici delle donne ma possono essere dei grandi compagni d’armi. Ovviamente non devi concentrarti unicamente sull’utilizzo del dildo o del vibratore; sarà sicuramente un valido alleato ma sarai tu a condurre il gioco, tu e la tua abile lingua! E quando lei starà per raggiungere il fatidico orgasmo lo capirai dai suoi muscoli tesi, dal respiro affannato ed è proprio lì che tu dovrai darci dentro, con la lingua e con le dita, aumentando il ritmo ma non andando come un pazzo senza una meta. Solo allora vedrai che raggiungerà l’orgasmo e verrà, verrà come non hai neanche mai immaginato che potesse venire!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.